P1000227Per alleggerire le mie giornate, per migliorare il mio atteggiamento, per diffondere ancora di più Pace, Gioia e Amore (la missione del Dr. Madan Kataria) ho aggiunto un altro fantastico strumento alla mia “cassetta degli attrezzi” : lo Yoga della Risata!
Nel 1995 il Dr. Kataria (un medico di Mumbai) si mette a studiare gli effeti terapeutici della risata, e decide di praticare immediatamente con qualcuno ciò che ha appena letto. Scende nel parco e trova altre quattro persone con le quali inizia a raccontare barzellette per ridere insieme. Il divertimento è molto, tutti si sentono meglio, e decidono di continuare a vedersi ogni giorno. Dopo pochi giorni, però, accade qualcosa che fa riflettere il dottore. Una persona si offende per il contenuto della barzelletta, si stanno esaurendo le cose da raccontare e l’energia diventa man mano più bassa e negativa.
Dopo aver riflettuto tutta la notte, il Dr. Kataria sfodera l’idea che porterà alla rivoluzione dello Yoga della Risata: il corpo non distingue tra una risata autentica ed una simultata, e produce le stesse sostanze che favoriscono il benessere!
Quindi l’innovazione è che con lo Yoga della Risata non c’è bisogno di un motivo per ridere!

Se fate caso alle occasioni in cui la risata si sviluppa autonomamente, potrete vedere che si tratta, a volte, di ridere “di” qualcuno o di qualcosa relativo alla sua provenienza, nazionalità, caratteristica fisica o caratteriale, oppure di situazioni di difficoltà o di argomenti che riguardano il sesso.
In questi differenti modi è quasi certo lo scatenarsi dell’ilarità, ma anche probabile che, in un gruppo di persone, qualcuno non gradisca uno dei temi e/o che il soggetto si senta denigrato e preso in giro.
Questo non ha nulla a che vedere con la diffusione di Pace, Gioia ed Amore che il Dr. Madan Kataria, con l’aiuto della moglie Madhuri, sta promuovendo da oltre quindici anni….

Come potete vedere nel video, lo Yoga della Risata è un metodo unico per ridere senza motivo, che combina la risata incondizionata (che non viene scatenata da un evento particolare) alla respirazione yogica, o pranayama.
Inizialmente la risata viene simulata attraverso il movimento, con il contatto visivo con le persone del gruppo, poi si scatena la giocosità ed essa si diffonde in modo contagioso!
La scienza ha dimostrato che il corpo non distingue tra risata vera e finta, e lo Yoga della Risata oltrepassa il sistema cognitivo (che, di solito, mette barriere…) per diventare gioia pura, quella del bambino che ride perchè è il suo stato naturale…lo sapevate che un bambino ride – in media – 400 volte al giorno, mentre un adulto solo 15? (ammesso che rida ancora…)…e, d’altra parte, quanti motivi per ridere abbiamo, nelle nostre giornate, specialmente in questo periodo?

La straordinarietà di questo metodo è proprio quella di poter sviluppare, nel nostro corpo, i benefici della risata prolungata, poichè è stato dimostrato che essi si hanno quando si ride per almeno venti minuti.
Il livello di stress si abbassa perchè diminuiscono i livelli di cortisolo (denominato ormone dello stress); la respirazione superficiale ed affannosa lascia il posto a quella profonda e diaframmatica (che attiva il sistema nervoso parasimpatico); si rilasciano endorfine (oppiacei naturali del cervello – che vengono detti ormoni dell’amore, capaci di stimolare sentimenti di cura, amore, perdono, e sono analgesici naturali); aumenta l’efficienza del sistema immunitario (aumentano le cellule anti-infezione, anti-virus, antitumorali; aumenta il livello di immunoglobina, che difende dalle infezioni virali).
Un minuto di risata corrisponde all’esercizio cardiaco che si otterrebbe con dieci minuti di vogatore. La circolazione sanguigna aumenta di velocità, rilasciando scorie; i muscoli facciali lavorano di più e la pelle diventa più liscia e luminosa!
La risata costituisce un ottimo modo per rilasciare le emozioni represse, per rilassarsi psicologicamente, per sviluppare la propria giocosià ed intelligenza emotiva, per migliorare le proprie relazioni sociali…

Dovrei scrivere per decine di pagine per raccontarne tutti i benefici, ma preferisco rimandare alle ricerche medico-scientifiche; per quanto mi riguarda, come sempre, mi impegno a mettere in pratica ciò che imparo ed a divulgarlo il più possibile! Da ora in poi inserirò lo Yoga della Risata nei miei corsi, nelle mie sessioni di di Coaching, in ogni occasione in cui ne vedrò utili i benefici per la persona o il gruppo di persone con le quali sto lavorando!

Se vuoi partecipare ad una sessione di Yoga della Risata contattami: potremo organizzarne una dove vivi tu, potremo portarla nella tua azienda, nell’associazione di volontariato o culturale a cui appartieni….insomma, ridamo, ridiamo ridiamo il più possibile e diffondiamo Pace, Gioia ed Amore!!

A presto!

Oh oh ah ah ah oh oh ah ah ah !!!!!

ARTICOLI RECENTI

    Lascia un commento