5 gennaio 2013

LA CODA DEL DRAGO

11065086-2012-year-of-the-dragon-chinese-style-designHo scoperto che, secondo l’oroscopo cinese, il 2012 è stato l’anno del Dragone. Che non è ancora finito, perchè durerà fino al 9 di febbraio, quando inizierà l’anno del Serpente. Il Dragone, come tutti i draghi, è imponente, sputa fuoco, crea un gran putiferio, spaventa, getta nel caos, mette paura e fa danni, seminando terrore ed incertezza. In Cina il Dragone è il simbolo imperiale, quindi rappresenta potere e successo. I nati nell’anno del Dragone sono personaggi molto energici, impetuosi e coraggiosi, capaci di portare sempre a termine le loro imprese, anche se sono spesso impulsivi e testardi. Chiunque sia di questo segno è, di solito, impossibile da dimenticare.

Lo stesso potremmo dire di questo 2012 appena concluso, che farà parlare di sè ancora a lungo. Anche perchè, in questo mese, abbiamo ancora la coda del drago che agisce! In effetti il Dragone ha portato scompiglio, ha creato incertezza e paura, facendo incrinare le certezze antiche e costringendo ad uscire dagli schemi abituali. La sua azione ha preparato ai cambiamenti che verranno nell’anno del Serpente.

Dal 9 febbraio il Serpente entrerà in scena. E’ un animale molto intelligente, capace di rimanere immobile ed inattivo a lungo ma, quando è pronto, il Serpente attacca!  Lo fa in modo repentino ed improvviso, senza lasciare scampo. Saremo quindi costretti, nel 2013, a cambiamenti rapidi e senza preavviso, che sono stati generati, però, da ciò che era stato buttato in aria dal Dragone lo scorso anno.

Il Serpente si trasforma, infatti cambia pelle. Questo ci indica che questo anno sarà un anno di trasformazione. Ma egli è dotato di molta saggezza, ed ha la capacità di uscire con eleganza da tutte le situazioni, quindi possiamo confidare in un’azione generosa ed efficace di questo nuovo 2013.

Poichè in gennaio il Dragone agisce ancora, chi non vuole accettare il cambiamento ma preferirebbe che tutto restasse com’era, potrebbe ancora ricevere dei colpi di coda decisamente destabilizzanti. L’evoluzione e la crescita sono costanti per il bambino ed il giovane; solo l’adulto pretende che tutto resti invariato. Ma nulla resta immobile, tutto cambia e si trasforma, questa è la Vita e, persino dopo la nostra morte, questo processo continuerà, poichè è inarrestabile.

Il cambiamento è naturale, solo la resistenza e la non accettazione di ciò che accade lo rendono doloroso.

Lasciamoci sorprendere dalla saggezza del Serpente ed affidiamoci alla Vita che ne sa molto più di noi!  Lavoriamo sulla gratitudine e riconosciamo che la forza di ciò che accade è molto più grande delle nostre illusioni.

Potremmo anche riscoprire la gioia del bambino, che vive di scoperte e piccole conquiste!

Ed occhio alla coda del Dragone!

2013-Year-of-the-Snake-Design-vector-01

ARTICOLI RECENTI

    Lascia un commento