pachamama madre terra
30 luglio 2018

MADRE TERRA E’ OGNUNO DI NOI

pachamama madre terra

Ho incontrato la PachaMama nel mio viaggio di quattro anni fa in Perù, ed questi giorni Facebook mi ha riproposto il ricordo delle foto scattate allora. Mi sono venuti in mente gli articoli scritti al mio rientro, ed anche la convinzione che, con il tempo, avrei compreso pienamente quello che era accaduto in quello che ho definito “Il viaggio dell’Anima”.

A distanza di tutto questo tempo sono alle soglie di un altro passaggio importante, in cui, oggi come allora, so che c’è qualcosa che mi aspetta, che sta per arrivare, ma non ho idea di come sarà e di dove mi porterà. A differenza di quattro anni fa, però, ora ho un’idea di cosa sia, o di cosa potrebbe essere, poiché sto già facendo esperienza di qualcosa di straordinario (= fuori dall’ordinario), ed ho anche la comprensione di ciò che mi è già accaduto in precedenza.

Nel 2014, prima di partire, ho avvertito con chiarezza la Chiamata che mi spingeva ad andare, tanto da dire alle amiche: “So che c’è qualcosa che mi aspetta, ma non ho idea di cosa sia.” Quel viaggio si è svelato difficile da affrontare, così come sono state complesse le emozioni che ho dovuto gestire, lasciandomi attraversare da diverse ondate di turbamento, seguite dal mio lasciarle andare, per procedere OLTRE.

Ciò che è risultato subito evidente è stato l’Aiuto e la Protezione che ho ricevuto, costantemente, anche quando ho dovuto affrontare l’ombra più oscura che io abbia mai incontrato. Ho chiesto AIUTO, con forza e fede, per poter arrivare alla fine di quella esperienza con maggiore comprensione e consapevolezza rispetto a quando ero partita.

Il mio INCONTRO con la Potenza della Grande Madre – della PachaMama, come la chiamano in Sud America – è avvenuto sul Macchu Picchu, e proprio nella cittadella Sacra dell’antica città Inca, tra la Pietra Sacra e la Montagna Sacra. La Chiamata che ho ricevuto è stata così forte, che ho compiuto qualcosa che usciva fortemente dallo schema prestabilito: ho lasciato dietro le mie spalle il gruppo con il quale ero arrivata lì, ed ho seguito il Richiamo che mi chiedeva di staccarmene.

Senza rendermi conto della gravità di quello che stavo compiendo (perlomeno per come sarebbe stato letto esternamente il mio gesto) ho proseguito la visita del Luogo Sacro da sola, dando ascolto al mio istinto – ed alle Guide che erano attive con me in quei momenti. La tranquillità che avevo dentro derivava anche dal fatto che continuavo a scorgere il gruppo in lontananza, e sapevo di essere anch’io visibile.

Mi sono resa conto solo dopo diverso tempo che, in quelle ore, il potere della “visione” di cui era dotato chi guidava il gruppo era stato oscurato, mentre, contemporaneamente, i miei sensi sono stati amplificati ed attivati, e questo potenziamento è stato il Dono che ho ricevuto dalla PachaMama, e che è entrato a far parte di me.

MADRE TERRA

In questo stesso periodo dell’anno, mentre si avvicina la mia data di nascita, sto ricevendo altre “attivazioni”, ed altre “informazioni” su come usare i Poteri che la Grande Madre può concedere a chi risulta pronto. Non è sicuramente un caso, poiché ci sono sempre diverse prove da superare prima di poter accedere a certi livelli di conoscenza, che possono permettere, poi, di aiutare una moltitudine di persone.

Non credo neppure che sia un caso il fatto che il 1° giorno del mese di Agosto sia celebrata, in tutto il Sud America, “el Dia de la PachaMama” che, in Perù, è festa nazionale.

pachamama madre terraQuello che mi risuona di più, in questi giorni, è il pensiero che la Grande Madre Terra è ognuno di noi, comprende tutti noi, e che, purtroppo, l’uomo occidentale ha perso la comprensione del suo immenso e straordinario Potere! In Perù tutti i coltivatori il primo agosto si recano nei Luoghi Sacri alla PachaMama portando generose offerte (cibo, fiori, piante ed acqua, tutti prodotti della terra che si possano interrare e rendere concime) per onorarla e chiederle la grazia di un abbondante raccolto (in Sud America è inverno!).

La Grande Madre Terra è considerata una Divinità, a cui si possono fare  offerte e chiedere aiuto.

pachamama madre terra  pachamama madre terra

 

Ho appena scritto la Newsletter del mese di agosto*(se vuoi leggerla guarda in fondo all’articolo), nella quale ho, di proposito, inserito un brano tratto da “Le Valchirie” di Paulo Coelho, in cui lo scrittore dice che l’Umanità intera non è ancora pronta a compiere la trasformazione prevista per la creazione del Mondo Nuovo, mentre il singolo individuo SI’! Ed è esattamente quello che sto riscontrando per me stessa! Mentre continuo ad avere a che fare con persone che non riescono a credere nel proprio potere, e lo auto-boicottano in molti modi (raccontandosi storie di vario tipo!) io sto sperimentando quanto siano GRANDI ed INCREDIBILI le possibilità a cui possiamo accedere, se solo ci arrendiamo a Chi ci sta conducendo, e Gli permettiamo – e ci permettiamo – di lasciar arrivare le sensazioni profonde, i segni disseminati ovunque, l’intuito ancestrale che la Grande Madre ci può trasmettere.

Ci sono Codici già tracciati, pronti per essere letti da noi, se solo ci lasciamo portare dal flusso che conduce verso una Consapevolezza sempre più sottile, raffinata, capace di accedere ad altre dimensioni, tutte già esistenti e disponibili per noi.

Il primo passo, il più semplice, accessibile a chiunque, è quello di ritornare a percepire il MIRACOLO continuo che la Grande Madre Terra ci regala in ogni singolo istante, grazie alla Vita che abbiamo ricevuto, all’Acqua, all’Aria, alla Terra ed al Fuoco che la percorrono. Quando avremo riconosciuto il Potere immenso di questo eterno MIRACOLO, lo avremo onorato, ringraziato e fatto tutto il possibile per preservarlo (onorando e rispettando fiumi, mari, foreste, terreni, inquinando il meno possibile, cibandoci il più naturalmente possibile, creando meno rifiuti possibili…) allora avremo la possibilità di Realizzare il MIRACOLO che noi stessi SIAMO.

E quando ci accorgiamo di ESSERE il MIRACOLO, allora Tutto diventa possibile!

 

pachamama madre terra

*leggi la Newsletter

ARTICOLI RECENTI

    Lascia un commento